31 agosto 2008

Crescita e sviluppo: disturbi sanitari e cure popolari

Ho fatto la pagina principale / di smistamento della nuova edizione della dispensa Patologia Crescita & Sviluppo PT 6.2; Daniela ha revisionato le due parti:

Grazie ancora di cuore a Daniela
8>)_Peter

Gioventù: disturbi salutari e cure popolari


Daniela ha curato e revisionata la parte Gioventù della dispensa Patologia Crescita & Sviluppo PT 6.2. Grazie a Daniela per l'instancabile impegno, per le illustrazioni, gli ottimi links e la cura linguistica.

8>)_Peter

Età avanzata: disturbi sanitari e cure popolari

Daniela ha curato e revisionata la parte Età avanzata della dispensa Patologia Crescita & Sviluppo PT 6.2. Grazie a Daniela per l'instancabile impegno, per le illustrazioni, gli ottimi links e la cura linguistica.

8>)_Peter

28 agosto 2008

Apparato digerente: malattie & cure popolari

Ho fatto la pagina principale / di smistamento della nuova edizione della dispensa PT 2.5 Apparato digerente: malattie e cure popolari; Daniela ha revisionato le tre parti:

Grazie ancora di cuore a Daniela
8>)_Peter

Bocca - esofago - stomaco: malattie & cure popolari

Daniela ha curato e revisionata la parte Bocca - esofago - stomaco: malattie & cure popolari dell'antiquata dispensa Malattie del apparato digerente PT 5.2. Grazie a Daniela per l'instancabile impegno, per le illustrazioni, gli ottimi links e la cura linguistica.

8>)_Peter

26 agosto 2008

Intestino; infezioni, parassiti: Malattie e Terapie

Daniela ha curato e revisionata la parte Malattie intestino - infezioni - parassiti dell'antiquata dispensa Malattie del apparato digerente PT 5.2. Grazie a Daniela per l'instancabile impegno, per le illustrazioni, gli ottimi links e la cura linguistica.

8>)_Peter

25 agosto 2008

Fegato - cistifellea - pancreas: malattie & terapie

Daniela ha revisionato la parte Malattie fegato - cistifellea - pancreas della dispensa Malattie del apparato digerente PT 5.2. Grazie a Daniela per l'instancabile impegno, per le illustrazioni, gli ottimi links e la cura linguistica.

8>)_Peter

12 agosto 2008

Canapa ad uso terapeutico

Vorrei comunicare a tutti voi un’informazione importante riguardo la canapa, informazione che è stata messa in luce da una mia recente esperienza come teste in tribunale in una causa penale (Bellinzona 11 ago 2008).

1) Secondo diverse sentenze del Tribunale Federale è indiscutibilmente illegale coltivare oltre tre piante di canapa con THC superiore a 0.3%.
* Questa è la legge: … canapa … ad uso come stupefacente …) e
* l’applicazione della legge: oltre tre piante e oltre 0.3 % THC
che fanno stato.

L'applicazione della legge (come definizione per “ … canapa … stupefacente ...”) non è stato fatto dal legislatore, ma fu stipulato aleatoriamente (senza motivazioni di evidenza e/o scientifici) dal Tribunale Federale ex ufficio e intanto senza approvazione politica / democratica ma comunque in vigore.
Nota: la canapa non è stupefacente secondo questa definizione legale vigente:

  • se si tratta di massimo tre gambi a qualsiasi percentuale di THC o
  • se si tratta di qualsiasi quantità di gambi a meno di 0.3 % di THC
Ci vuole proprio la logica di un giurista formato a nostre spese alle nostre università, per arrivare ad una definizione contorta come questa per un semplice e autospiegativo termine come "canapa stupefacente".


2) D’altra parte non c’è legge che proibisca la fabbricazione privata, individuale, galenica, magistrale di rimedi contenenti di sostanze da canapa, resi inutilizzabili come stupefacente.
Per cui non è punibile la creazione di rimedi, la cui trasformazione galenica li rende inutilizzabili come stupefacenti, cioè – ad esempio – rimedi con un tasso inferiore a 0.3% THC e/o con aggiunta di I gtt. di Aeth. Mirra/dl o con altre misure denaturanti.

Di conseguenza e in conclusione, il problema della canapa ad uso terapeutico sta solo nell’eludere il punto 1): non farsi prendere a coltivare più di tre gambi di canapa a THC superiore a 0.3% .
Per semenza “industriale” (liberamente in commercio con tasso di THC garantito inferiore a 0.3%) la quantità di gambi per la coltivazione non è limitata. Non è però provato, se preparati galenici su questa base abbiano ancora le proprietà terapeutiche desiderate.

Sitografia:

8>)__Peter